Chi siamo

 

Empty Instruments nasce da un’idea di Giuseppe Siggia e dalla voglia di far conoscere uno strumento tanto affascinante quanto poco conosciuto: la Huaca, un flauto globulare polifonico.

La sua avventura è iniziata nel 2015 con i primi esperimenti su questo strumento; da allora ha partecipato a numerosi festival internazionali nei quali ha avuto modo di conoscere molti artisti che con i loro consigli hanno contribuito alla realizzazione di uno strumento adatto a diversi generi musicali. 

Grazie alla Huaca, che lo ha fatto avvicinare ed appassionare al mondo della ceramica,  in seguito ha cominciato a realizzare anche altri strumenti come flauti, ocarine e udu drum.

In Italia è stato il primo a realizzare e vendere Huaca ed attualmente uno dei suoi strumenti è esposto al “Museo dell’ocarina di Grillara nel Polesine (Ro)”.

I suoi strumenti sono interamente realizzati a mano, per questo ogni pezzo è unico nel suo genere. Utilizza  terraglia bianca o terra rossa e decora in prima cottura con ossidi e Terre Sigillate (un’antica tecnica utilizzata per impermeabilizzare la ceramica).

Le pietre dure che incastona nei suoi strumenti sono tutte naturali e lavorate a mano